covid19

Covid 19 e salute orale

C'è una connessione tra loro?

La malattia infettiva COVID-19 è stata identificata per la prima volta a Wuhan, in Cina, nel 2019, e non molto tempo dopo l'annuncio della sua distribuzione per una pandemia globale che continua fino ad oggi. Dall'avvento del coronavirus, migliaia di istituzioni sanitarie e scienziati hanno unito le forze per studiare in dettaglio le modalità di trattamento e la sua interazione con tutti gli organi e sistemi del corpo umano. Oggi ci concentreremo sul rapporto tra COVID-19 e salute orale. Che cos'è ed esiste? Leggi nel nostro nuovo articolo.

C'è un legame tra problemi orali e COVID-19?

La salute orale è una parte vitale delle condizioni generali del tuo corpo dall'inizio della pandemia, l'American Dental Association (ADA) ha monitorato lo sviluppo dei problemi dentali nei pazienti con COVID-19.

Gli studi pubblicati sul Journal of Clinical Periodontology riportano che i pazienti con COVID-19 che hanno avuto gravi malattie gengivali (come la parodontite, ad esempio) sono a maggior rischio di una condizione più grave.

Secondo l'American Dental Association, i dentisti hanno visto un aumento del 59% del digrignamento dei denti (bruxismo) e un aumento del 53% dei denti rotti e screpolati dall'inizio della pandemia di COVID-19.

Suggeriscono che ciò potrebbe essere dovuto a livelli significativamente più alti di ansia durante una pandemia.

 

Possiamo impedire al coronavirus di entrare nella cavità orale attraverso un'adeguata igiene orale?

La risposta qui è certamente sì! Pertanto, ti daremo alcuni suggerimenti per ridurre significativamente il rischio che il virus entri nella tua cavità orale.

 

Non condividere mai il tuo spazzolino dentale

In nessun caso non condividere il tuo spazzolino con un'altra persona, poiché questo può trasmettere una serie di malattie.

Inoltre, assicurati di tenere lo spazzolino separato dagli altri membri della famiglia.

 

Lavati bene i denti e cambia regolarmente lo spazzolino dentale

È importante lavarsi i denti correttamente per pulire i batteri e i microrganismi accumulati, nonché cambiare lo spazzolino o la testina almeno una volta ogni tre mesi.

La sostituzione regolare dello spazzolino preverrà la diffusione di batteri e lo sviluppo di altri problemi dentali più gravi, che possono costituire un ambiente favorevole allo sviluppo di virus di qualsiasi tipo.

Ti consigliamo, se hai avuto il Coronavirus, dopo un risultato negativo, di sostituire il vecchio spazzolino con uno nuovo. Questo vale anche se sospetti di avere il COVID-19, che non è stato dimostrato da un test.

 

Esami preventivi regolari

La pandemia di COVID-19 ha ridotto la capacità dei professionisti del settore dentale, ridotto l'orario di lavoro e chiuso numerosi studi dentistici. Questo ha limitato l'accesso dei pazienti anche alle cure di routine.

Per assicurarti che la tua visita dal dentista non sia la causa dell'infezione da COVID-19, dovresti scegliere una clinica promettente che rispetti tutte le misure antiepidemiche, oltre a prenotare il tuo appuntamento in anticipo in modo da non essere in contatto diretto con troppi altri pazienti.

Nonostante ciò che sta accadendo in tutto il mondo, i controlli preventivi regolari dal dentista sono estremamente importanti per mantenere la salute orale o per appianare i problemi dentali attuali, quindi consigliamo di non rimandarli o trascurarli.

Seyed Majid Noori Seyed Majid Noori
NuriDent
ul. 52 Zlatovruh
Sofia, , 1164 Bulgaria
+359887770703
https://nurident.com